Raggio: Chiuso
Raggio: km
Set radius for geolocation
Piazza del Quadrato

Piazza del Quadrato

Sto caricando…

Piazza del Quadrato è il simbolo del primo nucleo e del primo progetto di Littoria e rappresenta il più autentico significato dell’insediamento: il Borgo rurale che si trasforma in città. La piazza ha il tono “vernacolare” che le conferiscono i bassi edifici, destinati a residenza e a uso commerciale e dotati di portici ad arco, sotto i quali era previsto il mercato agricolo; al di là della circonvallazione, a chiudere la piazza, sorge la sede dell’ex Opera Nazionale Combattenti. Gli edifici sono decorati da grappi di statue, opera di Egisto Caldana (1887-1961), caratterizzate dal massiccio modellato dei corpi: il Seminatore, la Spigolatrice e le allegorie della Fecondità, il cui significato è sottolineato dai grandi vasi ricolmi di frutta.
I colori, le coperture, gli anelli per legare il bestiame, i portici e la dimensione misurata, ricordano architetture familiari come i casali della campagna romana. Al centro della piazza la fontana, con una statua bronzea dello scultore bolognese Pasquale Rizzoli (1871-1953), rappresenta la palude liberata dalle acque. Fin da questa piazza è evidente come il verde sia un elemento dell’arredo urbano particolarmente importante.

Attualmente il palazzo dell’ex Opera Nazionale Combattenti è sede del Museo della Terra Pontina.

L’ingresso del Museo della Terra Pontina.

[Testo di F. Tetro. Fotografie di A. Saccoccio]

 

Indirizzo

Indirizzo:

Piazza del Quadrato, Latina

GPS:

41.4668333871429, 12.89941389226687

Telefono:

-

Email:

-

Web:

-